Categoria Benessere equo e sostenibile

Benessere equo e sostenibile

Il progetto Bes nasce nel 2010 per misurare il Benessere equo e sostenibile, con l’obiettivo di valutare il progresso della società non soltanto dal punto di vista economico, ma anche sociale e ambientale. A tal fine, i tradizionali indicatori economici, primo fra tutti il Pil, sono stati integrati con misure sulla qualità della vita delle persone e sull’ambiente.

Di seguito vengono elencati gli indicatori classificati come Benessere equo e sostenibile.

Occupati in imprese creative

Percentuale di occupati in imprese culturali e creative sul totale degli occupati (15 anni e più). Per definire l’occupazione in questo settore vengono combinati i dati degli occupati delle attività economiche in ambito culturale e degli occupati nelle occupazioni culturali propriamente dette. La definizione di occupazione culturale si riferisce quindi a tutte le persone che esercitano una professione culturale o che lavorano nel settore culturale (ESSnet‐Culture Final Report, 2012).

Rapporto BES 2020.

Ultimo aggiornamento: 10/03/2021

Passaggio all’università

Percentuale di neo-diplomati pugliesi che si iscrive per la prima volta all’università nello stesso anno in cui ha conseguito il diploma di scuola secondaria di II grado (tasso specifico di coorte).

Sono esclusi gli iscritti a Istituti Tecnici Superiori, Istituti di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica, Scuole superiori per Mediatori linguistici e presso università straniere.

Rapporto BES 2020.

Ultimo aggiornamento: 10/03/2021

Mobilità dei laureati

Tasso di migratorietà dei pugliesi (25-39 anni) con titolo di studio terziario, calcolato come rapporto tra il saldo migratorio (differenza tra iscritti e cancellati per trasferimento di residenza) e i residenti con titolo di studio terziario (laurea, AFAM, dottorato).

I valori per l’Italia comprendono solo i movimenti da/per l’estero, per i valori ripartizionali si considerano anche i movimenti inter-ripartizionali, per i valori regionali si considerano anche i movimenti interregionali.

Rapporto BES 2020.

Ultimo aggiornamento: 10/03/2021

Bassa intensità lavorativa

Percentuale di persone di età compresa fra 0 e 59 anni che vivono in famiglie in cui, nell’anno precedente, le persone in età lavorativa (tra i 18 e i 59 anni, con l’esclusione degli studenti 18-24) hanno lavorato per meno del 20 per cento del loro potenziale (con esclusione delle famiglie composte soltanto da minori, da studenti di età inferiore a 25 anni e da persone di 60 anni o più).

Rapporto BES 2020.

Ultimo aggiornamento: 10/03/2021

Posti-km offerti dal Tpl

Prodotto del numero complessivo di km percorsi nell’anno dai veicoli del Trasporto pubblico locale (Tpl) per la loro capacità media, rapportato alla popolazione residente (posti-Km per abitante). L’indicatore considera le seguenti modalità di Tpl: autobus, tram, filobus, metropolitana, funicolare o funivia (inclusi i servizi ettometrici di navetta a guida automatica), trasporti per vie d’acqua.

Rapporto BES 2020.

Ultimo aggiornamento: 10/03/2021