Articolo Saldo migratorio interno

Saldo migratorio interno

aggiornato il:

Differenza tra il numero degli iscritti nei registri anagrafici dei Comuni pugliesi per trasferimento di residenza da altro Comune e il numero dei cancellati dagli stessi per trasferimento di residenza in altro Comune al di fuori del territorio regionale. Espresso come indice ogni 1.000 abitanti.

Per motivi compensativi, il saldo migratorio interno a livello nazionale fra le diverse Regioni italiane è pari a 0. Negli anni in cui questo non si verifica, ISTAT motiva lo scostamento, imputandolo allo sfasamento temporale tra data di cancellazione di un soggetto dal comune di emigrazione e data di iscrizione dello stesso presso il comune di immigrazione.

Negli anni 2011, 2013 e 2015 il saldo migratorio interno nazionale è pari al -0.2‰ , nel 2012  è pari allo 0.2‰, nel 2016, nel 2017  e nel 2018 al -0.3‰.

Fonte: ISTAT, Geo Demo